Programma

spazio

IL PENSARE NEI LUOGI DEL FARE

 

GIOVEDÌ 10 OTTOBRE

ORE 17,30

Evento introduttivo

« Il futuro della città alla luce del viatico olivettiano e dell’Agenda 2030 »

CINTHIA BIANCONI (Presidente Fondazione Adriano Olivetti)

CARLO OLMO (Politecnico di Torino)

RAFFAELLO DE RUGGIERI (Sindaco di Matera)

GIAMPAOLO D’ANDREA (Assessore alla Cultura e Innovazione Comune di Matera)

ORE 19.00

Presentazione del programma del Focus: Adriano Olivetti 2019

a cura di Michele Fasano

 

ORE 19.30 APERITIVO

 

ORE 21.00

Proiezione del film

«In me non c’è che futuro…» Ritratto di Adriano Olivetti

regia Michele Fasano

 

VENERDÌ 11 OTTOBRE

ORE 09.30

TAVOLO INTRODUTTIVO

PENSARE LA COMPLESSITÀ:

«COMUNITÀ CONCRETA» E AGENDA 2030.

I 17 gol dell’Agenda 2030 dell’ONU vanno colti simultaneamente, le organizzazioni complesse vanno ripensate in modo radicale, in particolare le imprese. Il modello Olivetti è un precedente straordinario: come e perché.

modera:

MICHELE FASANO (Sattva Films srl)

relatore:

ENRICO GIOVANNINI (Alleanza Italiana Sviluppo Sostenibile / ASviS)

ORE 10.00

TAVOLE ROTONDE

1. RIVOLUZIONE DIGITALE:

TRA EFFICIENTAMENTO DEL VECCHIO ASSETTO

E RESPONSABILITÀ NELL’INNOVAZIONE

modera:

ANNALISA GALARDI (Fondazione Adriano Olivetti)

relatori:

MICHELE FASANO (Sattva Films srl)

DOMENICO FAVUZZI (Exprivia / Italtel spa)

GIANPIERO LOTITO (FacilityLive OpCo S.r.l.)

 

ORE 13,00 – PAUSA LIGHT LUNCH

 

ORE 15.00

TAVOLO ROTONDE

2. L’IMPRESA CONVIVIALE:

DALLA TUTELA DELLA TERRA MADRE/PATRIA ALL’INNOVAZIONE

Imprese diverse tra loro traggono tutte forza innovativa dalla tutela della Terra: bioplastiche, fertilizzanti, farmaceutica.

modera:

ALESSIO MALCEVSCHI (Festival dello Sviluppo Sostenibile – Università di Parma)

relatori:

LEONARDO DELLE FOGLIE (Tersan Puglia spa)

SERGIO FONTANA (Farmalabor srl)

DIEGO TORRESAN (Bio-on spa)

 

SABATO 12 OTTOBRE

ORE 09.30

TAVOLO ROTONDE

3. SOCIAL IMPACT INVESTMENT:

CURA DEL TERRITORIO E RESPONSABILITÀ NELL’INNOVAZIONE

Si presentano fondi di investimento che si assumono la responsabilità di finanziare solo progetti di impresa con impatto sociale e ecologico sostenibile di lunga durata, con sistemi di controllo e certificazione che superano di molto nel tempo il periodo del mero recupero del capitale di rischio investito. Il caso dei fondi pensione del Quebec.

modera:

SAMIR DE CHADAREVIAN (GIST ltd)

relatori:

CARLO BORGOMEO (Fondazione con il Sud)

MAURIZIO LANDINI (FIOM – CGIL)

FABIO SALVIATO (Fondo SEFEA Impact)

 

ORE 13.00 – PAUSA LIGHT LUNCH

 

ORE 15.00

TAVOLO ROTONDE

4. RETE DELLE IMPRESE SEQUESTRATE ALLA MAFIA

COME «DISTRETTO INTEGRATO EVOLUTO»

L’insieme delle imprese sequestrate alla Mafia, se raccolte in un unico gruppo, costituirebbe la più grande azienda italiana. Perché non farne un Distretto Integrato Evoluto orientato a cogliere i 17 gol dell’agenda 2030 ONU? Progetto per una sorta di nave scuola per l’impresa italiana del futuro. Il caso delle 1000 pale eoliche sequestrate in Sicilia.

introduce:

BRUNO FRATTASI (Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata)

modera:

FRANCESCO ANDRONICO (Avvocato del Lavoro)

relatori:

GIUSI BELLUOMO (Amministratore Giudiziario)

AGATINO CARIOLA (Ordine Diritto Costituzionale UNICT)

GAETANO GIUNTA (Fondazione di Comunità)

ERIC EZECHIELI (NATIVA / B Lab Country Partner)

ORE 17,30

conclusioni

MICHELE FASANO (Sattva Films srl)

 

OSPITI / DISCUSSANT:

Enzo Acito (Consigliere Regionale Basilicata); Salvatore Adduce (Fondazione Matera 2019); Vito Albino (Politecnico di Bari); Cristina Barbiani (Università IUAV di Venezia); Gian Paolo Basile (Universitas Mercatorum – Palermo); Tiziana Benassi (Assessore Ambiente Comune di Parma); Davide Biolghini (Rete Economia Solidale – Milano); Gianni Bottalico (Responsabile Rapporti Enti Territoriali e Istituzionali ASviS); Carola Carazzone (ASSIFERO); Anna Cogo (Nativa, B Lab Country Partner – Italy); Lucia Cuman (STL Design e Tecnologia); Dario Cusani (Fondazione Cusani – Roma/Napoli); Antonio De Vito (Puglia Sviluppo); Alessandro D’Oria (Intesa Sanpaolo – Milano); Domenico Laforgia (Dipartimento Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro – Regione Puglia); Bruno Lamborghini (Associazione Prometeia – Milano); Renato Lavarini (Coordinatore candidatura di Ivrea sito UNESCO – Ivrea); Giovanni Maggio (già Responsabile Comunicazione Gruppo Olivetti); Franco Manti (Università di Genova – Carovana Etica Liguria e Piemonte – Fondazione Cusani); Grammenos Mastrojeni (Coordinatore per l’Ambiente della Cooperazione allo Sviluppo – MAECI); Daniela Mattia (CIYO Global Faculty. B Corp Impact Manager); Gaetano Mele, Milena Mele e Nicola Mele (Happy Network – Santeramo in Colle/Bari); Ferruccio Nilia (Rete Economia Solidale – Pordenone); Roberto Panzarani (Studio Panzarani & Associates); Mariella Pappalepore (Coordinatore CLUB Cultura Confindustria Bari e BAT); Massimiliano Pontillo (Pentapolis ONLUS); Gianni Sebastiano (Exprivia spa – Italtel spa); Antonio Tarì (Confindustria Bari & BAT); Francesca Velani (Promo P.A. Fondazione / Coordinatore Parma 2020); Marco Vitale (Vitale‐Novello&Co. – Fondazione Adriano Olivetti).

Download

➘ Presentazione 6° Focus Adriano Olivetti

➘ Programma 6° Focus Adriano Olivetti